Sito del MIUR manomesso per cercare le prove di esame.

Sono tre i giovani hacker che hanno messo a rischio il sito dell’Invalsi, tentando di acquisire i test preparati per l’esame di terza media della settimana scorsa. Il personale del  del Centro Nazionale Anticrimine Informatico per la protezione delle Infrastrutture Critiche ha individuato la provenienza dei tre giovani criminali: Genova, Treviso e Udine.

Continua a leggere…

La notizia è fresca: il Garante della privacy ha stabilito che si siano maggiori tutele per chi acquista online, attraverso i servizi di mobile remote payment da smartphone, tablet e pc.

Continua a leggere…

Quando si parla di mobile, l’ Italia si conferma tra i primi posti in Europa.

Secondo il Digital News Report 2014 l’Italia oggi vanta una penetrazione mobile dell’89% (59% smartphone e 30% tablet). La penetrazione Internet è invece del 58%: il nostro paese infatti è uno di quelli che mostra maggior interesse verso le notizie online, basti pensare che nella classifica a 10 si posiziona ben al 4° posto.

Continua a leggere…

Quante volte vi è capitato di navigare su un sito turistico o un e-commerce, soffermarvi su alcuni prodotti e vedere come per magia un banner apparire sotto forma di promozione su  un sito che avete visitato dopo, con contenuti completamente diversi?

Continua a leggere…

Se siete anche voi tra le vittime del black-out informatico che la scorsa settimana ha lasciato a piedi le comunicazioni di mezza Italia, sappiate che dietro al crash di Wind-Infostrada e Libero si cela un attacco hacker.

Continua a leggere…

Oggi iniziano i Mondiali di calcio 2014.

Saremo tutti incollati alla tv, pronti a tifare per calciatori e squadre preferite. Ma attenzione: i giocatori non saranno gli unici pronti a sferrare l’attacco.

Continua a leggere…