Sì, oggi è possibile farlo.

Dopo gli scandali del Datagate, Google si muove anche sul fronte europeo. Un nuovo servizio è stato attivato per consentire ai cittadini europei la cancellazione delle informazioni personali dalle SERP, le pagine dei risultati del motore di ricerca.

Continua a leggere…

LinkedIn, il social network dei professionisti per eccellenza, aggiunge una nuova App dedicata a chi è alla ricerca di lavoro.

Continua a leggere…

Almeno una volta nella vita sarai vittima di un crimine online.

No, non è la massima di un guru del digital, ma una verità emersa dai dati elaborati da Symantec. Gli utenti più colpiti sono quelli dei Social Media, in continua ascesa. Solo Facebook oggi conta circa 1,2 miliardi di account attivi.

Continua a leggere…

Sito del MIUR manomesso per cercare le prove di esame.

Sono tre i giovani hacker che hanno messo a rischio il sito dell’Invalsi, tentando di acquisire i test preparati per l’esame di terza media della settimana scorsa. Il personale del  del Centro Nazionale Anticrimine Informatico per la protezione delle Infrastrutture Critiche ha individuato la provenienza dei tre giovani criminali: Genova, Treviso e Udine.

Continua a leggere…

La notizia è fresca: il Garante della privacy ha stabilito che si siano maggiori tutele per chi acquista online, attraverso i servizi di mobile remote payment da smartphone, tablet e pc.

Continua a leggere…

Quando si parla di mobile, l’ Italia si conferma tra i primi posti in Europa.

Secondo il Digital News Report 2014 l’Italia oggi vanta una penetrazione mobile dell’89% (59% smartphone e 30% tablet). La penetrazione Internet è invece del 58%: il nostro paese infatti è uno di quelli che mostra maggior interesse verso le notizie online, basti pensare che nella classifica a 10 si posiziona ben al 4° posto.

Continua a leggere…