Gli hacker non risparmiano nemmeno la Santa Sede.

 

Anche se non si è trattato dell’account ufficiale del Vaticano (che comunica solo su Twitter), lo stupore è stato tantissimo. Nelle scorse ore la fanpage Facebook del pontefice è stata presa di mira da alcuni hacker islamici, che si sono impossessati dell’account, inserendo insulti in arabo, italiano e inglese, inneggiando ad Allah, Maometto e alla Palestina.

Continua a leggere…

Il fermento per l’arrivo in Italia dei Google Glass è alle stelle, ma per il momento sono in pochi ad avere la possibilità di averli, come gli sviluppatori che stanno testando il prodotto.Già si alzano i primi dubbi riguardo alla privacy, e non solo.

Continua a leggere…

Si chiama operazione Dragonfly e prende il nome dal gruppo di hacker che stanno mettendo in serio pericolo le aziende da febbraio 2013.

Continua a leggere…

Heartbleed continua a colpire

Luglio 2, 2014 / by / Category : security

L’allarme Heartbleed non è cessato.

Dopo il boom dello scorso aprile, sono ancora più di 300mila i server esposti a vulnerabilità e i risvolti sono tutt’altro che positivi. La pericolosità di questa falla sta nella possibilità da parte degli hacker di intercettare i dati scambiati su reti cifrate con il protocollo OpenSSL. Dopo la scoperta di una delle più gravi vulnerabilità nella storia dell’informatica, gli studiosi sostengono che la falla possa ancora creare danni. Il numero dei server non ancora protetti all’inizio si aggirava sui 600mila, ma a due mesi dal boom la situazione non si è risolta.

Continua a leggere…

L’obiettivo del News Feed è quello di mostrare  storie di interesse al target di riferimento corretto al momento esatto in modo tale che nessuno perda ciò che considera rilevante o di suo interesse.

Continua a leggere…

Ve lo ricordate il Grande Fratello?

Non stiamo facendo riferimento al reality show, bensì al romanzo di George Orwell in cui una sorta di grande occhio spiava tutta la civiltà.

Continua a leggere…